Biblioteca elettronica gratuita

Il cervello del paziente - Fabrizio Benedetti

Il migliore Il cervello del paziente Il file PDF può essere trovato qui

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 30/03/2012
DIMENSIONE: 3,16
ISBN: 9788895930497
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Fabrizio Benedetti

Descrizione:

In questo libro l'autore fornisce i dati scientifici delle scoperte e dei progressi più recenti delle neuroscienze, utili a spiegare sia i sistemi biologici coinvolti nell'interazione medico-paziente, sia il loro significato evoluzionistico. L'affrontare il rapporto medico-paziente da una prospettiva neuro-scientifica può presentare qualche vantaggio? Io credo di sì, per parecchie ragioni. La prima è ovvia: le neuroscienze sono interessate alla comprensione del funzionamento del cervello, e questo particolare incontro sociale può svelare i meccanismi delle funzioni cerebrali superiori, quali la fiducia e la speranza. La seconda ragione è che i medici, gli psicologi e il personale sanitario possono comprendere meglio le alterazioni da essi indotte nel cervello dei loro pazienti. Con questa conoscenza neuroscientifica in mano, il personale sanitario "vede" in maniera diretta come parole, attitudini e comportamenti attivino e inattivino molecole, aree corticali e sistemi sensoriali nel cervello dei pazienti. Io credo che questa "visione diretta" del cervello del paziente possa contribuire a incoraggiare un comportamento empatico e compassionevole da parte del personale sanitario. La terza ragione è legata alla seconda: sono convinto che i medici, gli infermieri e il resto del personale medico possano trarre beneficio dall'insegnamento delle Neuroscienze della Relazione Medico-Paziente nelle Facoltà di Medicina e nei Corsi di laurea in Infermieristica, come pure nei corsi di Psicologia.

...TALIANO: "ECCO COSA SUCCEDE AL PAZIENTE QUANDO IL DOTTORE GLI PARLA" - Un team di scienziati italiani ha osservato questo effetto 'in diretta', guardando a cosa succede nel cervello del ... La parola che cura, così un medico empatico 'accende' il ... ... ... L'affrontare il rapporto medico-paziente da una prospettiva neuro-scientifica può presentare qualche vantaggio? Io credo di sì, per parecchie ragioni. La prima è ovvia: le neuroscienze sono interessate alla comprensione del funzionamento del cervello, e questo particolare incontro sociale può svelare i meccanismi delle funzioni cerebrali superiori, quali la fiducia e la speranza. Il cervello del paziente: In questo libro l'autore fornisce i dati scientifici delle scoperte e dei progressi più recenti delle neuroscienze, utili a spiegare sia i sistemi biologici ... Il cervello del paziente - Benedetti, Fabrizio. - Giovanni ... ... . Il cervello del paziente: In questo libro l'autore fornisce i dati scientifici delle scoperte e dei progressi più recenti delle neuroscienze, utili a spiegare sia i sistemi biologici coinvolti nell'interazione medico-paziente, sia il loro significato evoluzionistico.L'affrontare il rapporto medico-paziente da una prospettiva neuro-scientifica può presentare qualche vantaggio? All'ospedale di Cremona un paziente è stato operato al cervello da sveglio, mentre dipingeva. È il primo intervento di questo tipo eseguito dopo l'emergenza Covid. Un nuovo passo verso il ritorno alla normalità. "Disegnare in sala operatoria, durante l'intervento è stato surreale, ma rilassante', ha raccontato Osvaldo. Dalla musica, suonando la tromba, il violino o addirittura il pianoforte ad altre attività familiari al paziente, come ad esempio preparare a mano le olive all'ascolana. Il tipico piatto... Il paziente manifestava segnali di una riduzione della coscienza, dunque i ricercatori cinesi ipotizzano che il virus possa causa anche delle encefaliti (infiammazioni al cervello), ma non tutti ... All'Ospedale di Cremona, per la prima volta dopo l'emergenza Covid-19, è stato eseguito un intervento di neurochirurgia al cervello su un paziente sveglio: durante l'operazione ha dipinto un quadro. Primo intervento di chirurgia da sveglio, dopo l'emergenza Covid-19. "E' un giorno importante per l'Ospedale di Cremona e per tutta l'ASST - spiega Giuseppe Rossi (Direttore ... Il cervello è l'organo principale del sistema nervoso centrale, presente nei vertebrati e in tutti gli animali a simmetria bilaterale, compreso l'uomo.. Nei vertebrati il cervello è situato all'apice del nevrasse, all'interno del cranio.Il termine corretto per indicare l'insieme delle strutture contenute all'interno della scatola cranica è encefalo, di cui il cervello è una parte. Leggi su Sky TG24 l'articolo Paziente disegna mentre lo operano per un tumore al cervello Il cervello del paziente. Visualizza le immagini. Prezzo € 30,40. Prezzo di listino € 32,00. Risparmi € 1,60 (5%) Tutti i prezzi includono l'IVA. Disponibilità immediata. Spedizione sempre gratuita con Amazon . Sullo schermo vediamo il paziente oltre il visibile, e possiamo agire virtualmente ogni volta che vogliamo". Una finestra di lavoro Il tumore di Maddalena sta tra il cervello e la base del cranio. La particolarità del paziente esaminato: la lesione era limitata al solo IFJ, in entrambi gli emisferi del cervello allo stesso modo. Normalmente, un ictus danneggia aree più grandi del cervello o non è limitato a un'area così definita. Inoltre, colpisce raramente le aree omologhe in entrambi gli emisferi del cervello contemporaneamente. Tamponi, guida errata dell'Iss: "Rischio di lesioni al cervello" Il 7 aprile il primo rapporto sul prelievo del test. L'Iss lo modifica 10 giorni dopo, ma è ancora online. "Un misto fra cattiva informazione e procurato allarme", è questo il commento della direzione strategica dell'ospedale Cervello di Palermo in seguito alla nota del sindacato Fials-Confsal, che ieri ha denunciato il panico e l'apprensione del personale sanitario del nosocomio in seguito all'arrivo dei un paziente risultato poi positivo al coronavirus....