Biblioteca elettronica gratuita

Angelo che sei il mio custode - Giorgia Lepore

Potete trovare qui Angelo che sei il mio custode pdf libro

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 13/09/2016
DIMENSIONE: 9,36
ISBN: 9788866327684
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Giorgia Lepore

Descrizione:

L'ispettore Gregorio Esposito è tornato al lavoro, dopo alcuni mesi di convalescenza e di sospensione dal servizio. Si indaga sul ritrovamento dello scheletro di un bambino e sulla scomparsa di due minori. Le indagini conducono a un posto antico e importante del Gargano: il santuario di San Michele a Monte Sant'Angelo. In questo luogo si venera l'Arcangelo, ed è proprio lui ad avere un ruolo chiave nella vicenda. A collaborare al caso viene chiamata da Roma Giovanna Aquarica, funzionario di polizia specialista in casi che vedono coinvolti minori. La donna, in una indagine personale, recupera dal suo passato informazioni che possono avere a che fare con la vita di Gerri, con la sua infanzia e con le porte chiuse che ancora ci sono nella sua memoria e che costringono l'ispettore a fare i conti con se stesso e con i propri sentimenti. Giorgia Lepore ci regala un noir denso e profondo, dove ossessioni e segreti si rivelano nei meandri dell'animo umano e nelle viscere della terra.

...vicino! O Angelo benignissimo mio custode, tutore e maestro, guida e difesa, sapientissimo consigliere e fedelissimo mio amico, al quale io sono raccomandato per la bontà del Signore dal punto in cui nacqui fino all'ultima ora della mia vita; quanta riverenza vi devo, sapendo che state presente ove io stò! e con quanta devozione vi devo servire per l'amore col quale mi vegliate! e che gran ... Qual è la preghiera "Angelo Custode" - Lettera43 Guide ... ... Mio Angelo Custode quando ti penso sento la parte superiore del mio corpo pervaso da calore, e così posso sentore che ci sei che sei presente. Sono stata sempre scettica ma ho voluto credere, ho avuto modo di vedere che nella mia vita avete agito, per fare giustizia o per farmi capire che stavo sbagliano ma non ho capito i messaggi, non li ho saputi interpretare. Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me che ti fui affidato/a dalla Pietà Celeste. Amen. Gli Angeli sono esseri puri, non sono so ... Qual è il tuo angelo custode? Come comunicare con lui? ... . Sono stata sempre scettica ma ho voluto credere, ho avuto modo di vedere che nella mia vita avete agito, per fare giustizia o per farmi capire che stavo sbagliano ma non ho capito i messaggi, non li ho saputi interpretare. Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me che ti fui affidato/a dalla Pietà Celeste. Amen. Gli Angeli sono esseri puri, non sono soggetti alle debolezze della condizione umana; pertanto possono aiutarci a non cadere in errori o a non andare contro la volontà di Dio, tenendoci lontani dalle tentazioni e ... Ho letto Angelo che sei il mio custode di Giorgia Lepore molto velocemente e in due grandi ondate, sia per circostanze esterne - e sono anzi grata a Gerri Esposito di avermi intrattenuto per una lunga notte di veglia - sia per una interna fascinazione. È raro e prezioso quando un libro ti fa quest'effetto.. Nella presentazione a cui in precedenza avevo con piacere assistito, l'autrice ... ANGELO CHE SEI IL MIO CUSTODE Giorgia Lepore Edizioni e/o, 256 pp., 16,50 euro. Simonetta Sciandivasci. Nata a Tricarico nel 1985 e cresciuta tra Matera e Ferrandina, ora vive a Roma, senza patente. Angelo che sei il mio custode di Giorgia Lepore Recensione L'ispettore Gregorio "Gerri" Esposito riprende servizio dopo una lunga convalescenza dovuta al ferimento in una precedente indagine (vedi " I figli sono pezzi di cuore "). Ho letto Angelo che sei il mio custode di Giorgia Lepore molto velocemente e in due grandi ondate, sia per circostanze esterne - e sono anzi grata a Gerri Esposito di avermi intrattenuto per una lunga notte di veglia - sia per una interna fascinazione. È raro e prezioso quando un libro ti fa quest'effetto. Pullula di vita la carta di Angelo che sei il mio custode. Lepore ha il suo narrare illuminato dal fuoco lento della scrittura; sempre attenta all'equilibrio degli ingredienti, al loro mescolamento per farne una pietanza letteraria fusion. Più generi e più sapori. Dove sei? Chi… chi cavolo sei tu? Sono il tuo angelo custode. Quello che preghi ogni sera, come ti ha insegnato la tua mammina cara, ed io veglio su di te da quando sei stato messo al mondo… Non ci credo! Sei… sei Marco che mi vuole spaventare, e se… se non esci fuori, mi metto ad urlare e chiamo la mamma, ecco! E' l'Angelo Custode, il nostro salvatore. Vogliamo conoscerlo, sentirlo, ma … quando l'occasione si presenta … Beh, ora, qualunque sia stata o sia la vostra attuale esperienza "comunicativa", con l'Angioletto Custode … vi offro un aiuto per sperimentare nel qui e ora, questa piacevole "possibilità"....