Biblioteca elettronica gratuita

«Il Politecnico» di Vittorini. Progetto e storia di una narrazione visiva - Corinne Pontillo

Potete trovare qui «Il Politecnico» di Vittorini. Progetto e storia di una narrazione visiva pdf libro

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 28/05/2020
DIMENSIONE: 9,64
ISBN: 9788843099269
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Corinne Pontillo

Descrizione:

Il rapporto tra Elio Vittorini e la visualità è ancora fervido di nuove prospettive di indagine, specie se scrutato nelle zone di passaggio tra esperienze maggiormente esplorate. E questo il caso della rivista "Il Politecnico", edita da Einaudi e diretta dallo scrittore dal 1945 al 1947 dopo essersi congedato dall'esperimento di illustrazione dell'antologia Americana e prima di dedicarsi alla riscrittura "fotografica" del suo capolavoro letterario, Conversazione in Sicilia. Nell'immediato dopoguerra, infatti, il periodico promuove un progetto di rinnovamento culturale che affida l'espressione di alcuni dei tratti di più spiccata originalità alle immagini e al loro rapporto con le componenti testuali, paratestuali e grafiche, in un dialogo intermediale di cui il volume prova a seguire le declinazioni, riconnettendole anche al coevo contesto fotogiornalistico.

...a cultura e in questo intento il politecnico dice loro, ripete loro: «io non sono una rivista vera ... PDF «Il Politecnico» di Vittorini ... ... Inoltre, Vittorini nella fase finale del "Politecnico" settimanale era già rimasto con pochissimi collaboratori e nel mensile, dal numero 29 in poi, raccoglieva con fatica contributi e materiali come documentano molte lettere; così scrisse in una lettera a Rosario Villari il primo ottobre 1946 : "io ormai sono solo a lavorarci". Alla fine dell'avventura Politecnico rimase solo con ... narrazione e l'ascolto della storia degli ... «Il Politecnico» di Vittorini - Scribd ... . Alla fine dell'avventura Politecnico rimase solo con ... narrazione e l'ascolto della storia degli altri, ogni persona, grazie a nuove attribuzioni di senso, possa fare esercizio di consapevolezza e di apprendimento. narrazione nutre il senso critico. Non a caso Bruner afferma che il narrare rinnova la vita sociale perché permette la continua "negoziazione dei significati". «Il Politecnico» tra cronaca, poesia e narrazione, p. 211; Cesare De Michelis, Il progetto di una "nuova" letteratura. I «Gettoni», p. 217; Carlo Minoia, Da . Le città del mondo. a «Il Menabò» attraverso le lettere, p. 230; Ulla Schrøder - Franco Musarra, Dialoghi intorno all'utopia: Elio Vittorini e Italo Calvino, p. 242;...